CRESCITA PERSONALE

 

Penso che ci siano tre tipi di persone.

I vincitori, che sanno quello che vogliono e comprendono il loro potenziale e le possibilità.
I perdenti, che non hanno neanche un indizio di quello che sono, si limitano a  modellare la loro vita e la loro immagine seguendo passivamente le circostanze.

Il terzo gruppo invece consiste in potenziali vincenti le cui esistenze sono solo fuori allineamento. Voglio definirli come  “vincitori ribelli”, spesso m’identifico con questa categoria, specialmente  negli ultimi mesi.

Continua a leggere

Molto è stato scritto e si scrive sui cambiamenti cosmici, globali, ecosistema, cambiamenti politico-economici, spirituali, in campo energetico ecc.

Caspita, ma allora come vogliamo sopravvivere, come abbandonare la mentalità della sopravvivenza?

Sembra che abbiamo bisogno di cambiare le nostre menti.  Passare dal concetto del “chi sopravvive è il più forte” che è stato abbracciato per secoli da culture e governi, e cominciare a vivere pienamente la mentalità basata anche sul cuore.

L’altro giorno leggevo di un biologo che parlava delle cellule umane:

Continua a leggere