Pinterest

PAURA

Come dobbiamo affrontare le sfide, la vita che cambia gli eventi? Credo che il nostro più grande nemico sia la paura.

Può paralizzarci completamente e ci impedisce di vivere una vita piena e soddisfatta. Abbiamo paura quando il nostro futuro diventa incerto, a causa di una malattia, la perdita del lavoro, tutte le sue conseguenze e altri eventi pesanti.

L’unico modo per dissiparla è quello di vivere il presente.

Pensare al  futuro  focalizzandoti sulle possibilità spiacevoli le darà più energia e forza bloccando  i pensieri positivi.

Nessun individuo è in grado di prevedere il futuro, pertanto non dovremmo farlo.

Ho fatto diversi errori basati su queste informazioni erronee e ho anche percepito la mia vita come una stanza nera, senza futuro, da perdere persino la mia autostima e fiducia.

Tutto parte dall’iniziare ad amare te stesso davvero, la via da seguire è affidarti  ai tuoi istinti e crederci.

Noi tutti siamo caduti mille volte, ma è più facile rialzarsi quando credi in te stesso.

Ogni errore o brutta esperienza è una curva di apprendimento e dovremmo usarli per migliorarci.
La vita, anche se molto spesso non sembra, è una finestra con opportunità da apprezzare ogni giorno, qualunque cosa possa  portare, è la chiave per la realizzazione.

Deplorare tutto è un inutile esercizio negativo.

Il rimpianto ti tiene saldamente ancorato al passato ,non si può cambiare ciò che è già accaduto, il presente è un luogo da vivere, soprattutto senza  pentimenti inutili che annebbiano il tuo  paesaggio.

In conclusione, sappi  che c’è sempre speranza, anche nelle situazioni più terribili.

La debolezza e le avversità ci rendono più forti.

L’importante  è ricordare che siamo in grado di far fronte a tempi difficili, anche se ci sembrano insormontabili.

 

Autore dell’articolo: Adry.W

Tutti i diritti riservati




Pinterest

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>