Pinterest

ambienti da evitare

 

Controllare l’ambiente, ti aiuterà a controllare anche il tuo futuro….e già, il successo dipende non solo da ciò che si fa, ma anche da quello che non si fa, lo sappiamo tutti.

Oggi voglio aprirti gli occhi di fronte alla potenza dell’ambiente che ti circonda..

un esempio :un tizio durante una passeggiata entra spesso in diversi bar, un’ora più tardi è ubriaco, due ore dopo riesce a stento ad arrivare a casa.

E’un ottimo esempio “estremo” del mio argomento di oggi.

Se abbiamo una cattiva abitudine, frequentare un ambiente che la favorisce  è il primo passo per peggiorarla, pertanto, abbiamo bisogno di identificare non solo quelle malsane della nostra vita che vogliamo cambiare, ma anche gli ambienti  che dobbiamo evitare al fine di promuovere questo cambiamento.

Quasi ogni abitudine che non ci fa bene, può essere limitata rimuovendo noi stessi da ambienti particolari.
Per esempio, diciamo che hai un problema di pettegolezzi.

Tutti i giorni alle 10 ci si trova di fronte alla macchinetta del caffè in ufficio con le stesse persone e con le stesse inutili, conversazioni negative su altre persone.

La soluzione? Evitare il caffè alle 10, prenderlo o prima o dopo quell’ora.

Vedi?… ne deduci  che la maggior parte delle brutte abitudini può essere notevolmente ridotta evitando l’ambiente?  …il guaio è che spesso pensi di poter avere la forza di volontà di frequentare determinate cerchie e in qualche modo resistere alla tentazione di cedere al cattivo comportamento.

Pensi davvero di andare in un McDonald’s  a pranzo, mentre per seguire  la dieta dovresti solo ordinare un’insalata?
Ci vuole una persona molto determinata, o masochista, la forza di volontà è meglio impiegarla per qualcosa di più importante, invece di sprecarla.

Non vai incontro alla tentazione se stai lontano dal luogo incriminato, tutto qui.

Ciò vale anche per le persone e gli oggetti. Quando controlli l’ambiente, elimini la possibilità di ricadere in una brutta abitudine.

Riassumendo, con questo articolo voglio semplicemente mettere in evidenza due cose.

In primo luogo, individua, (non mentire a te stesso…lo conosci già…;-)) il tuo “vizio”…e dove il più delle volte si verifica, cioè quali persone, luoghi e cose contribuiscono a farlo sorgere.

In secondo luogo, individua le soluzioni a questi ostacoli.
Ad esempio, nel caso dei pettegolezzi, in ufficio, evita di intraprendere conversazioni correlate, insomma passa davanti alla macchinetta del caffè dicendo, “lo prendo dopo”… invece che alle 10.

Non c’è bisogno di perdere le relazioni al fine di migliorare la tua vita, spesso solo devi lasciarti dietro ambienti problematici che ti mettono in pericolo, o che comunque non sono costruttivi.

Frequenta invece persone positive che ti forniscono il supporto sociale e potrai creare migliori abitudini senza prosciugare la forza di volontà .

Autore dell’articolo: Adry.W

Tutti i diritti riservati




Pinterest

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>