Pinterest

Con l’articolo di oggi parlerò del decidere, mi sono dilungata un po’, ma penso e spero che ti possa essere d’aiuto.

Ogni giorno abbiamo decisioni da prendere, cosa mangiare, cosa indossare, le cose da fare dentro e fuori casa. Poi ci sono le grandi decisioni.

  • E se agisco cosa succede?
  • Cosa faccio?
  • Sono nel giusto nel mio rapporto?
  • Devo procedere o aspettare?

A volte, gli elementi e le possibili conseguenze di una decisione importante sono così complicati che il cervello si confonde, e la confusione porta l’ indecisione, ti ritrovi congelato come un animale abbagliato dai fari di una macchina di notte.

Più rifletti su cosa decidere e più ti senti sfocato e bloccato, vorresti che una voce dal cielo ti desse le istruzioni e la direzione da prendere.

Questa confusione è così scomoda che tendi a evitare le grandi decisioni  o comunque a rimandarle.  Naturalmente ciò non fa altro che fomentare ansia e frustrazione,  rimandare non è mai stata una grande strategia per avere successo nella vita.

Pensare e , in maniera compulsiva, analizzare una risoluzione non aiuta molto. Cercare di predire il futuro è un compito impossibile, a prescindere da quanto possa sentirti certo del risultato desiderato.

La vita è troppo imprevedibile per sapere con certezza se stai facendo la scelta “giusta”, in definitiva ogni decisione comporta un atto di fede.

Quando ho dovuto “tagliare la testa al toro”, ho scoperto alcuni passi concreti infusi da una grande dose di orientamento emotivo. In altre parole, comincio con la mia testa, ma  ascolto anche il cuore. Eccone alcuni per aiutarti a decidere senza rimpianti.

Avere una visione di vita

Una visione della tua vita dovrebbe essere il fondamento e il punto di riferimento per ogni provvedimento che prendi.
Onestamente come la immagini in tutti i settori, carriera, relazioni, finanze, ecc. quali  sono i valori fondamentali che definiscono questa visione per te?

Ottimizzala nel tempo, dopo, al momento della decisione puoi utilizzarla come guida. Se ti ci allontani troppo, ciò sarà causa di dolore  quindi di un eventuale  rimpianto.  Sintetizzando: valuta le scelte in base alla visione.

I pro e i contro

Prendere in considerazione i possibili aspetti positivi e negativi o le conseguenze. Scrivi una lista dei pro e contro per ogni possibile alternativa.

Dai priorità ai punti per te più importanti mettendoli in cima alla lista.  Quali sono le possibili implicazioni dei contro che superano i pro? Potrai vivere con le conseguenze e cosa puoi fare per attenuarle?

Telefona a un amico

Seleziona con attenzione due o tre amici fidati e che stimi, la cui opinione e il giudizio apprezzi. Parla della tua visione della vita, leggi loro la lista dei pro e contro e chiedi un’opinione .

Dall’esterno e con una prospettiva diversa,  c’è più obiettività che può aiutarti a vedere le cose con una luce maggiormente chiara.

Richiama l’intuizione

Vai in un posto tranquillo, respira profondamente, chiudi gli occhi. Interiorizzati. Prega o medita (o qualsiasi altra cosa che ti sembra sia giusta per te) e chiedi consiglio.

La tua saggezza interiore e l’intuizione spesso affiorano alla mente cosciente quando si calma il caos mentale in eccesso.

Immagina te stesso addentro a tutti i possibili risultati e presta attenzione a come ti senti. Tieni carta e penna a portata di mano per prendere appunti sui tuoi sentimenti dopo la riflessione e datti un paio di giorni.  Potresti rimanere sorpreso dalla risposta che si presenta in modo imprevisto.

Se hai onorato la tua visione, esaminato i pro e i contro, se ti sei collegato con il tuo intuito, puoi fare la scelta, fare il grande salto senza guardarti indietro.

Ci sono milioni di percorsi che possiamo fare, tutti portano diverse opportunità e le potenziali conseguenze, ricorda però che non hai una garanzia, l’incertezza fa parte dell’avventura della vita.

C’è qualcosa di buono da imparare in ogni cammino che seguiamo.

La capacità di prendere una decisione è il carburante per la crescita personale e professionale.

Se lo fai con la consapevolezza che l’incertezza è inevitabile, e l’accetti a suo dispetto, allora non ti bloccherai e potenzierai una scelta consapevole e riflessiva, lasciando poco spazio a un rimpianto futuro.

Come hai preso una decisione importante in passato, come hai ridotto al minimo la possibilità di rammarico?

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo, se ti fa piacere lasciami un commento, te ne sarei grata, grazie.

 

Autore dell’articolo: Adry.W

Tutti i diritti riservati




Pinterest

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>