Pinterest

Spero tu stia bene, trascorrendo una serena domenica sera.

L’argomento che ho scelto oggi, è l’eliminazione delle brutte abitudini.

E già, ognuno ne ha e di diverse, alcune però come ben sappiamo, sono buone altre cattive.

Se sei vittima di quelle che ostacolano il lavoro, la vita, la produttività, urge  trovare mezzi efficaci per sbarazzarsene prima che le cose vadano di male in peggio.

L’eliminazione delle cattive abitudini equivale allo strappare le erbacce da un giardino, quando le estirpi correttamente crei maggiore spazio, consentendo a  tutte le altre piante di crescere meglio.

In questo momento così complesso e snervante a livello quotidiano, so bene che può sembrare veramente impossibile da fare ma non lo è.

Segui queste fasi:

fase uno: decidere di iniziare.
Se non lo fai, non compirai mai il primo passo, come in tutte le cose.

Fase due: analizza e considera, perché hai quelle brutte abitudini?

Come hanno influenzato, e ancora lo fanno, il tuo lavoro o la tua vita? Per essere in grado di misurare l’importanza dello sbarazzartene dovresti cercare di capire quanto siano dannose per te.

Fase tre: visualizza.

Dopo averle identificate in modo onesto e determinato  come hanno influito nella tua esistenza in generale, cerca di immaginare te stesso con le buone abitudini con le quali desidereresti sostituirle.

Fase quattro: disegna un progetto e scrivi una strategia che  ti è possibile seguire.

Fase cinque: la pratica allena e migliora.

Spezzare un’abitudine non è facile, la sua sostituzione è ancora più difficile. Ti consiglio di creare nuove routine con le quali ti familiarizzerai giorno per giorno, in modo da abituarti, anzi riabituarti rapidamente.

Fase sei: chiedi aiuto.

Se hai difficoltà, puoi sempre chiedere aiuto ad amici, familiari, professionisti se vuoi, che ti possano guidare verso la giusta direzione.

Non pensare di eliminarle tutte in una sola volta, non pretendere di essere in grado di farlo tutto da solo.

Fase sette: essere circondato da persone che ami.

Un ottimo modo per acquisire il coraggio e il potere di cui hai bisogno, è avere un fan club che fa il tifo per te. Essere circondati da familiari e amici fidati senza la paura di chiedere loro aiuto quando sai che ne hai bisogno, è davvero importante.

Fase otto: premiati.

Guardarti indietro e osserva quello che hai fatto dai primi giorni, rendendoti conto a che punto sei arrivato nel mentre. Sicuramente meriti di sentirti gratificato e orgoglioso per questo, quindi premiarti con qualcosa che è di tuo gradimento per il duro lavoro.

Fase nove: registra tutto, in modo da vedere i tuoi progressi da quando hai iniziato, se necessario, prenditi il tempo di scrivere le esperienze e le emozioni generatisi da queste diverse situazioni.

Fase dieci: fai una valutazione.

Una volta che hai raggiunto l’obiettivo, prova a guardarti ancora indietro osservando quello che hai fatto e datti una pacca sulle spalle da solo complimentandoti con te stesso.

Sarebbe anche bello se condividessi questi progressi con qualcuno, in modo da ispirare altre persone che potrebbero anche aver bisogno del tuo aiuto.

Spero abbia apprezzato questo articolo “domenicale”, al fine di eliminare le brutte abitudini a richiesta.

 

Autore dell’articolo:Adry.W

Tutti i diritti riservati




Pinterest

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>