Pinterest

Stavo ripensando a un episodio che mi è capitato recentemente e ora ne posso ridere, ma nel momento non ridevo, anzi ero furiosa.

Tutti, chi più chi meno, tendiamo a ricercare la perfezione nella vita: misure perfette, gioco perfetto, matrimonio perfetto, corpo perfetto, ma la vita non è così, non è bianco e nero, giusto e sbagliato, buono e cattivo.

Generalmente parte della vita però è fatta di “quasi, non del tutto, magari, piuttosto, chissà ... ”, si tratta di trovare la gioia nelle varianti e colori di ogni giorno, pace e accettazione e soprattutto parliamo sempre di crescere.

L’imperfezione è un dato di fatto, quello che conta è ciò che ne facciamo.
Continuiamo a rimproverarci, soprassedere e andare avanti?
Dobbiamo urlare e strepitare, punire e sgridare, auto- boicottarci o accettare?

La vita, ripeto, non è un mondo in bianco e nero assoluto, dove c’è solo giusto e sbagliato, solo in un modo o nell’altro, così la pensavo quando ero molto giovane, e ogni tanto effettivamente lo confesso, tendo a farlo, ma so che è una forma di resistenza che non ha alcun vantaggio.

Il mondo è pieno di  forme e dimensioni, e spesso ci arrivano risultati inattesi che ci insegnano di più.

Una tavoletta di cioccolato fondente scordata in tasca a LeBaron Percy Spencer ha portato alla scoperta del forno a microonde.
La penicillina è stata il risultato di un Alexander Fleming frustrato perchè licenziato, che aveva dimenticato del cibo per giorni sul tavolo.

Abbracciare le imperfezioni in noi stessi e negli altri, senza per questo però subirle, porta inevitabilmente a un più forte e onesto modo di vivere.

Avere una mente aperta può dirigerti verso scoperte che cambiano la vita.

Non essere limitato dalla paura di essere meno che perfetto, sii gentile con te stesso, siamo tutti insieme in questo “imperfetto, colorato, pazzo mondo”!

Copyright ©Adry.W – Tutti i diritti riservati

 




Pinterest

Una risposta a Come fare pace con l’imperfezione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>