Pinterest

Possiamo perdere la nostra intuizione?
No, ma siamo in grado di fare cose che la bloccano.

Siamo tutti nati con l’attrezzatura per essere intuitivi, costantemente in grado di ricevere informazioni riguardanti le nostre situazioni personali.

Hai mai sentito qualcuno che ti sta fissando e scoprirlo mentre abbassa gli occhi quasi in flagrante , ecco hai sperimentato l’intuizione, ma potrei elencare un numero infinito di episodi,che sicuramente hai vissuto anche tu.
Ti ricordi quella volta che stavi pensando a un amico, che non senti da tanto, e aprendo la tua posta hai scoperto che ti ha inviato un messaggio?

Oppure, quando ha provato una sensazione inspiegabile …che c’era qualcosa ma non sapevi cosa ?
Non appena avuto quella sensazione  ecco che hanno chiamato da scuola per dirti che tuo figlio si era fatto male cadendo.

La tua intuizione è un’antenna invisibile che raccoglie quello che sta succedendo intorno a te anche quando non ne sei a conoscenza consapevolmente.
Se vuoi ascoltarla più spesso tutto quello che devi fare è rimanere aperto e creare l’intenzione, insomma di esserne consapevole.

Ci sono alcuni trabocchetti che voglio dirti per metterti in guardia, sono quelli che bloccano e chiudono la sapienza intuitiva.

Credenze
Se credi di non essere intuitivo, leggi attentamente.
Hai a che fare con le tue convinzioni e la testardaggine spesso non porta consiglio, anzi sabota proprio lo sviluppo dell’intuizione.
Utilizza un’affermazione positiva come ad esempio: “ sono aperto a sentire la mia voce interiore”.

Impazienza
Se si deve risolvere un problema immediatamente, è improbabile che tu senta la tua voce intuitiva.
L’intuizione funziona meglio in una mente rilassata. Se hai la necessità di porre fine a una situazione da affrontare con rapidità, la cosa migliore che puoi fare è fare una passeggiata e pensare a qualcos’altro.
Ti calmi e le risposte intuitive possono così salire alla superficie.

Segue seconda parte

Autore dell’articolo:Adry.W

Tutti i diritti riservati




Pinterest

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>