Pinterest

Siamo sempre così occupati che abbiamo appena il tempo di lavarci i denti, per non parlare di esplorare l’area dei cambiamenti nello stile di vita, anche quando questi “spostamenti” promettono di favorire una maggiore vitalità ed equilibrio.

Per questo motivo, se brami una vita più sana e rilassata, può essere utile iniziare anche solo con uno o due micro- cambiamenti che sono spesso sufficienti e a portata di mano.

Eccone alcuni facili e veloci, modeste rettifiche comportamentali, che hanno però un certo impatto sul tuo esistere quotidiano e che te lo semplificano in qualche maniera.

Paga subito le bollette

D’accordo, spesso devi aspettare lo stipendio, o la banca lo fa per te, ma sovente si tende a rimandare fino all’ultimo momento…. ti consiglio invece , se puoi, di farlo appena arrivano, in maniera da non pensarci più e rivolgere la tua attenzione alle mille altre cose che fanno parte della tua vita.

Non facendolo, rimane una sorta di “disegno di legge nella categoria non retribuito”, occupa spazio mentale che, a mio parere, non è affatto da sottovalutare.

Svuota il cestino

Fissare la spazzatura traboccante,  ti fa sentire “gonfio”, mentre svuotarla ti alleggerisce.

Io sono metodica,  soprattutto nella differenziata  e in breve tempo, nonostante viva da sola, mi ritrovo con una quantità di sacchetti colmi (che produttori di “rumenta” detto alla genovese, che siamo…), di carta, plastica, scatolette, (ho tre gatti), quindi cerco di disfarmene rapidamente, noto che facendolo mi sento bene, sarà ridicolo ma è così.

Un altro luogo per “portare fuori la spazzatura” è il desktop del computer, si riempie in fretta e ci si sente meglio quando è sgombro.

Un pochino di “tempo per te”

Se non ricarichi la batteria del cellulare, del portatile ecc. non funzionano, lo stesso vale per quelle personali.
Dedicati a te stesso anche per poco, usa quello che i sociologi chiamano “tempo per sé” tutti i giorni.  Incorpora nella tua routine una breve passeggiata, un bagno o doccia caldi prima di dormire, o piccoli altri accorgimenti a tua scelta.

Trascorri qualche minuto all’aperto tutti i giorni

Che ci sia sole, neve, nubi uggiose, esci sul balcone, o affacciati alla finestra se non ce l’hai,  bevendo il primo  caffè del mattino, quei pochi minuti ti danno energia, credimi.
Lo so, io sono fortunata, vivo in campagna, ma anche in città lo si può fare benissimo.

Festeggia le tue vittorie

Frenetici e impazienti come siamo, troppo spesso lasciamo che i nostri “momenti di gloria” passino quasi inosservati. Quando raggiungi un traguardo, anche se minore nello schema delle tue mete e obiettivi, concediti di assaporarlo.

Salva i tuoi spiccioli

Da anni, e so che non sono la sola, ho preso l’abitudine di usare un salvadanaio… proprio quello a forma di maialino, in cui, ogni volta che rientro a casa, metto le monete da 1 e 2 euro….non ci crederai ma alla fine ho scoperto di avere una piccola riserva in caso di imprevisti, se lo fai,(senza usufruirne se non in casi di emergenza), ti puoi ritrovare a fine anno con qualche centinaio di euro senza accorgertene.

Bandisci la noia giocando

Nei fine settimana, invece di giocare sempre online, tira fuori vecchi e sani giochi da tavolo come Monopoli, Scrabble, fai un puzzle o se sei in compagnia, una partita a carte, perché no, ti sembra così “antico”?

Negozi dell’usato per risparmiare

….sono luoghi ideali per trovare oggetti di arredamento, utensili da cucina e persino mobili consentendo un risparmio non indifferente… non esiste solo Ikea a parte che è piacevole girare alla scoperta…come in una caccia al tesoro.
Ho qui in casa una cassapanca bellissima trovata in un negozio di quel tipo a soli 40 euro, e un mobile–bagno antico in noce con marmo e lavabo incassato a 50 euro, ambedue in perfetto stato.

Scollegare e ricollegare

Staccati almeno una volta al giorno dalla tecnologia.

A cena, è il momento più appropriato dopo una giornata in ufficio, magari senza essere rientrati a casa, spegni il pc, tv e soprattutto il cellulare, avrai così un contatto visivo con chi ti circonda a tavola, condividerai stando maggiormente attento, dialogando e non in maniera distratta, come questi “aggeggi” ti portano a fare,(se vivi da solo/a, ovviamente sta a te decidere…).

Scrivi affermazioni “economiche”

Identifica un obiettivo finanziario specifico e prendine nota su dei post-it, leggili ripetutamente come se già fosse una realtà attuale, un esempio purtroppo all’insegna delle nostre giornate : “non ho più debiti”. Attaccali sul frigo, specchio del bagno o nel monitor del pc.

Devono essere brevi, non più di una dozzina di parole e scritti a stampatello. L’affermazione scelta, ti aiuterà a preparare il terreno per una realtà futura,( mi dilungherò a tal proposito con alcuni articoli).

Potrai essere d’accordo o meno con questi piccoli consigli, di una cosa però, consentimi, sono sicura…. che la prima reazione al leggermi, sarà “si, ma non ho tempo…”, rifletti, se vuoi, cinque minuti li trovi eccome, e per le altre azioni determina che le puoi benissimo fare, non ti sto suggerendo cambiamenti drastici ( almeno in questo articolo…), da impiegare nella tua quotidianità, non ti sembra?

A domani e buon inizio settimana.

Autore dell’articolo:Adry.W
Tutti i diritti riservati




Pinterest

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>