Pinterest

Facciamo finta che hai vinto una casa di tua scelta, potrebbe essere una casa piena di gioia oppure colma di dolore.

Quale sceglieresti?

Direi che tutti senza un attimo di esitazione, sceglieremmo la casa piena di allegria no?

Immagina che la tua nuova casa sia tranquilla, vi regnano felicità, amore, condivisione ed emozione, in cui potresti ridere, ballare sentendoti leggero e libero.

Banale, ovvio, dirai…nessuno vuole vivere in una casa-dolore.

Ora facciamo finta che la tua essenza, mente, corpo, anima sia la casa.  Guardati intorno per un attimo, stai vivendo in una casa gioiosa o no, e quando ci sei dentro, ti concentri ogni tanto sulla gratitudine e l’amore oppure sulla rabbia e i problemi?

Che cosa succederebbe se ti dico che hai una casa da scegliere?

Che cosa succederebbe se ti dico che puoi scegliere di averla con allegria inclusa?

So cosa vuol dire vivere in una casa-dolore. Come te, ho avuto alcune esperienze di vita piuttosto traumatiche che mi pesano ancora e hanno offuscato la mia pace interiore.

Ho sofferto molto.

Entrare in una casa -gioia ha diminuito la mia sofferenza, ma ciò non significa che dimentico. Riesco ancora a visitare quei luoghi nella mia anima dove ancora risiedono cicatrici e marchi a vita, ma non c’è bisogno che io resti li.

Stanotte passo da un esempio all’altro….

pensa a quando vai in vacanza…dirai “bel pensiero sono appena finite”…..

hai scelto un luogo per starci un pò, ma sai che tornerai a casa dopo una settimana o giù di lì. Non hai mai pensato di spostare quelle rilassanti giornate  e portarle con te, alla fine della vacanza?… d’accordo è un’altra storia, non esiste, il lavoro ecc. ma ..

forse una metafora migliore sarebbe quella di pensare all’ufficio allora.

Sai che torni a casa dopo una giornata pesante, ma se stai tornando in quella del dolore, significa che hai deciso, da qualche parte lungo la strada, di portarci l’ansia e mille altre emozioni con te, che,  se ci pensi, per lo più sono negative….. e questo è comprensibile. Una parte della mia vita è stata così, so cosa senti e mi identifico perfettamente con queste emozioni.

Ma so anche cosa vuol dire identificarsi con l’allegria e la pace, e questa è la casa che ho scelto per viverci dentro o almeno ci provo…..

so che questa è il luogo che mi riempie, ciò  non vuol dire che non onoro il mio dolore e la tristezza, significa solo che non ci convivo.

Sono posti che visito quando ho bisogno di gestire sentimenti, situazioni o esperienze che l’esistenza e la mia interiorità mi richiedono, non sono disposta però a rimanerci bloccata tenendoli al mio fianco tutto il tempo.

Noi tutti meritiamo di avere gioia nella nostra casa.

E’ il luogo che ci nutre, riempie, ci ama, ci conforta, ci scalda, davvero tutti ne siamo degni.

Sono nella mia ora, ed è una bella casa in cui vivere.

 

Autore dell’articolo: Adry.W

Tutti i diritti riservati




Pinterest

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>