Pinterest

 

Voglio innanzitutto fare una piccola premessa all’articolo di oggi…. non si basa su critiche ma su constatazioni che sicuramente avrai avuto occasione di fare  anche tu.

Noi umani siamo versatili, poliedrici, abbiamo “difettucci” come tutti, ma ce ne sono alcuni  talmente evidenti, che bisogna imparare a conviverci, o allontanarcisi….mi baso sulla mia esperienza, come sempre, ma anche su quelle di persone che mi hanno espresso lo stesso pensiero.

Sei mai stato in un gruppo di gente, condividendo qualcosa che hai sperimentato, e qualcuno bruscamente interrompe dicendo: “Questo è niente, dovreste sentire quello che è successo a me “.. a quel punto non hai più la possibilità di continuare a parlare ne tanto meno finire ciò che stavi dicendo.

Succede un pò a tutti, specialmente a noi italiani che d’indole siamo chiaccheroni e tendiamo a essere polemici, anch’io spesso sono tacciata come tale, ma…interrompere completamente chi sta condividendo idee, opinioni o qualsiasi altro argomento senza ascoltare, prendendo il sopravvento, mi sembra realmente irritante.

Io chiamo queste persone bonariamente “monsters”……. te le descrivo.

Principalmente sono così insicure che devono, è più forte di loro, mettere parecchie tacche sopra di te per dimostrare di essere migliori, non sopportano che gli si rubino i riflettori, sono voracemente affamate di attenzione.

Se ottieni un successo, il loro è sempre maggiore, se hai vissuto un’esperienza difficile, la loro è peggiore e molto più dolorosa, se sei stato vittima, allora  diventano i più grandi martiri di tutti i tempi.

Il “monster” travolge, deve dominare l’ambiente con la sua energia personale,  può usare sarcasmo nel cestinare la tua storia, a volte con sottigliezza altre direttamente.

Se sei esperto in qualcosa allora sei destinato “a morire”, ti arriva vicino per rubare la tua luce e prendersi il merito, non sopporta alcuna superiorità altrui.

Se ti capita di spostare l’attenzione da lui/lei, proverà un rancore duraturo, tieni le spalle coperte,  critiche e giudizi, a volte, anche insolenti e  infamanti, arriveranno puntualmente……senza provare alcuna vergogna.

Il “monster” deve essere al centro dell’universo, sempre e comunque, conosce ogni singolo soggetto, perché è un esperto di “tutto”, e il grave è che ne è convinto.

Difficile conviverci, meglio porre dei limiti, possono essere pericolosi per la salute soprattutto mentale. :)

 

Autore dell’articolo:Adry.W

Tutti i diritti riservati

 




Pinterest

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>