Pinterest

Le cifre variano, ma attualmente è stato riscontrato che quasi la metà della popolazione in Italia sono introverse, pur essendo il nostro un popolo considerato solare e comunicativo.

Il termine introverso è stato introdotto da Carl Jung.

Ho notato che la nozione d’introversione ed estroversione non è una questione di essere completamente uno o l’altro, tutti possediamo una miscela di entrambi nelle nostre personalità.

In questo articolo, uso il termine “introverso” per descrivere una persona che interagisce con il mondo per lo più in modo riservato, piuttosto che un estroverso, parlo sia di uomini che di donne.

La definizione di estroversione e introversione si basa su come un individuo vede e reagisce agli eventi, oggetti o persone.

Gli introversi, (sinonimo: chiuso, riservato, scontroso, scorbutico, taciturno, con il quale non sono del tutto d’accordo), trascorrono gran parte del tempo tenendo sotto controllo le cose che li impattano, nel loro interiore.

Un evento o elemento esterno(persona ,oggetto) è descritto ed esaminato con riferimento a come influisce sui loro pensieri, emozioni e sentimenti.

Ad esempio, se un introverso sta guardando dei bambini giocare in un parco, può ricordarsi di quando erano piccolo e di come si sentiva, un estroverso potrebbe invece commentare, per esempio di come si vestono i ragazzini oggi.

In modo simile, l’energia degli introversi diciamo che punta verso l’interno. Dopo un pò di tempo essere circondato da un gruppo di persone, si sente stanco e impoverito, annoiato direi, deve mettersi d’impegno per socializzare, e spesso preferisce ricaricarsi allontanandosi dal mondo esterno e stare da solo.

Agli estroversi piace condividere, stare in compagnia e non amano la solitudine, ma non possiamo generalizzare.

Io, per esempio, sono estroversa, chiacchiero con tutti, adoro avere in casa amici con cui condividere una cena, condividere mi viene naturale, certo con gli anni si cambia, ma allo stesso tempo sono diventata molto solitaria, un pò per circostanze e un pò per scelta, ma so perfettamente che la mia essenza è estroversa e non il contrario, pensa che a volte sono anche timida e …nessuno ci crede……

ci sono delle idee sbagliate su ciò che significa essere un introverso, come dicevo parlando del sinonimo e nel titolo.

Ecco alcuni luoghi comuni che secondo me non sono giusti.

Gli introversi sono tranquilli. Non è vero, alcuni lo sono, altri no.

Nell’esempio dei ragazzini del parco, un introverso potrebbe commentare ad alta voce a una persona  seduta vicina, di come fosse spensierata la sua infanzia, allo stesso tempo, un estroverso può semplicemente pensare e tenerselo per se, all’abbigliamento bizzarro dei ragazzini e non dire una parola al vicino seduto sulla stessa panchina.

Gli introversi sono timidi.

La timidezza non c’entra con il fatto di esserlo o no. Si tratta di ansia, entrambi, estroversi e introversi hanno la capacità di essere timidi in circostanze completamente diverse.

Gli introversi sono solitari.

Godono delle amicizie tanto quanto chiunque altro, ma a differenza  degli estroversi, che tendono ad avere una gamma di amici, anche  occasionali, in genere hanno meno amicizie.

Gli introversi hanno scarse abilità sociali.

Alcuni provano avversione per le chiacchiere, altri s’impegnano un pochino di più, ma poi tendono a diventare introspettivi.

Per la maggior parte, questi tratti della personalità (introversione ed estroversione ),sono abbastanza stabili nel corso della vita di una persona.

Capire dove si trovi la tua personalità sulla linea  introverso/estroverso può essere utile per identificare il modo di gestire lo stress e migliorare le relazioni. Può anche essere un affascinante studio di come interagire con il mondo.

Cosa ne pensi?

 

Autore dell’articolo:Adry.W

Tutti i diritti riservati




Pinterest

2 risposte a Idee sbagliate sugli introversi…

  • Rutha scrive:

    Heya i am for the first time here. I found this board and I find It truly useful & it helped me out a lot. I’m hoping to provide one thing back and help others such as you aided me.

  • Adry Webber scrive:

    Hi Rutha, glad to see you here in my “life-water”index for the first time.
    As a personal growth writer I try to help the others “living better”…this my goal, ..and I’m really happy if my words helped you….I’m here every day with a new article….Thank you. See you soon.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>