Pinterest

Hai fatto un errore dicendo la cosa sbagliata al compagno/a o al tuo capo,hai sbagliato, e poi hai ripensato all’errore commesso solo tempo dopo…ooops….certo che lo hai fatto, altrimenti non saresti un essere umano.

Non ti sei soffermato sul passato mentre hai il cervello affollato dai pensieri del futuro. Tranquillo, non sei il solo, lo facciamo tutti, e purtroppo ci creiamo ancor più problemi.

Più puntiamo l’attenzione su una cosa, più si espande, è una legge universale.

In definitiva, per sviluppare forza mentale, dovresti smettere di dare a te stesso il permesso di avere pensieri o tenere conversazioni che mettono in risalto i tuoi punti deboli, negatività, o gli ostacoli verso le tue mete, devi sempre concentrarti sui tuoi punti di forza e su cosa puoi fare per migliorare e perseverare.

Se puoi, evita mentre ti ritrovi dal benzinaio, in farmacia ecc. a parlare di come la crisi sia terribile o come non si arrivi a fine mese, le risposte sono sempre le stesse e le lamentele si espandono a macchia d’olio, anche solo in un piccolo spazio come un negozio.
Sostituisci le tue proteste assumendo l’impegno di riprendere il controllo.

Ogni volta che ti concentri su un problema, o hai mille dubbi, sforzati di rispondere a questa domanda: che cosa posso fare di diverso che potrebbe rendere la mia situazione migliore?
Rispondere a questo quesito, senza dubbio, sviluppa la tua forza mentale.

I tuoi pensieri sono il “pannello di controllo” per i sentimenti e comportamenti, quindi il trucco sta nell’ imparare a gestirli.
Il sostituire è un ottimo modo per farlo.

Sappiamo che i pensieri negativi entrano nella nostra testa, è normale, ti piacerebbe avere uno strumento per cancellarli del tutto, concentrandoti sulla sostituzione ogni qualvolta ne appare uno, sarebbe bello no?

In fondo, non mi stancherò mai di dirlo, per esperienza personale, e non credo di essere affatto l’unica, la negatività mi affoga e ha le sue conseguenze.

La tua mente può concentrarsi completamente solo su una cosa alla volta, e se sei infocato su una soluzione, non puoi pensare ai problemi.
Sei solo tu responsabile dei pensieri e solo tu puoi controllarli.

La maggior parte delle persone vuole una soluzione che produca la completa risoluzione del problema quasi istantanea, è come cercare di scalare una montagna facendo solo un passo , invece facendone uno alla volta, un miglioramento alla volta, allora i problemi si risolvono.

Siamo figli del “non ho tempo” ed ecco i risultati ….

qualsiasi miglioramento, piccolo o grande, è un’alternativa, più di una soluzione, per essere precisi…..cercale e trovale in qualsiasi momento la tua mente inizia a concentrarsi sugli aspetti negativi, e avrai davvero imparato la “durezza mentale”.

Tengo a precisare, per non essere tacciata da “presuntuosa”..che non significa che so gestire sempre le cose bene, affatto, ma la maggior parte delle volte in cui do un taglio netto al mio cervello dicendogli ”smettila di pensare negativo, trova invece una piccola soluzione, tanto per cominciare”, ecco che in breve tempo vedo la direzione da seguire e la intraprendo senza eccessivi timori.

… già mi sento forte del fatto che non accetto il “no, non puoi ecc.”, da nessuno e men che meno da me stessa.

Autore dell’articolo :Adry.W
Tutti i diritti riservati




Pinterest

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>