Pinterest

sogno

 

Nella cultura attuale composta da gratificazione immediata, dove tutto è disponibile con il semplice tocco di un tasto e il successo si misura in termini virali, si tende a respingere tutto ciò che non si traduca in istantaneo successo.

Che cosa avviene se i tuoi sogni sembrano troppo grandi, troppo difficili o troppo impossibili da raggiungere?

Io sono una sognatrice e credo che tutti coloro che ne hanno uno, dovrebbero perseguirlo e scoprire le possibilità che esistono nel processo.

Un sogno equivale a un obiettivo, uno scopo fortemente voluto per ottenere qualcosa di meglio di quello che hai.

Vivi in ​​una buco e il sogno è che un giorno vivrai in una casa grande e bella. Una cameriera fantastica di possedere un ristorante tutto suo, un atleta di arrivare primo alle Olimpiadi, un autore di scrivere un best-seller e così via.

La lista continua con sogni differenti, come sono gli individui, ma tutti indicano un forte desiderio di essere da qualche parte, fare o avere qualcosa che sembra del tutto irraggiungibile.

I sogni danno però un senso di direzione, qualcosa da raggiungere. Il problema è che molte persone ne parlano e non fanno nulla al riguardo.

Ne ho anch’io come tutti e ne ho avuti, alcuni si sono avverati, altri neanche lontanamente, ma io continuo a sognare.

Nella maggior parte dei casi, se si vuole veramente qualcosa, bisogna entrare nell’ordine d’idee prendendo le misure necessarie in direzione della sua realizzazione.

Lo scoraggiamento è umano, ma il raggiungimento di tali desideri interiori ti dà qualcosa da perseguire e ti aiuta a fissare mete, è sempre un processo che rende la vita molto più ricca e interessante.

Come disse Walt Disney: “I sogni possono diventare realtà … se abbiamo il coraggio di perseguirli.”

Autore dell’articolo: Adry.W

Tutti i diritti riservati

 




Pinterest

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>