Pinterest

lampadina-pensieri

 

 Siamo nati con la scintilla della libertà che brucia in ognuno di noi, non importa dove viviamo geograficamente o ciò che possiamo sperimentare.

La libertà è la possibilità di fare quello che vogliamo, quando vogliamo e scegliere come farlo.

 E’ la capacità di pensare e fare scelte. Collettivamente,  può essere espressa come un piccolo gruppo o un paese, ma inizia sempre all’interno della mente e del cuore di un individuo.

 Storicamente, il più delle volte quando si pensa alla libertà, la si vede come  qualcosa per cui dobbiamo “combattere e da proteggere”, ma è già parte integrante del nostro essere e una scelta da fare ogni giorno.

 Quando la guardiamo come qualcosa al di fuori di noi stessi non dimenticare mai  che  non è gratuita e il prezzo a volte può essere molto costoso.

 Per me, la libertà non è la capacità di portare una pistola o proteggere le mie proprietà, ma piuttosto, di attingere a un diritto primordiale e intrinseco che nessuno può togliermi.

Basti guardare alla storia e alle storie di persone come Mahatma Gandhi, un esempio,  per comprendere il potere che abbiamo dentro che nasce appunto dalla libertà dei nostri pensieri.

Al contrario, possiamo vivere in un paese “libero” ma essere prigionieri delle nostre menti.

 Siamo tutti liberi di pensare quello che vogliamo , a prescindere dalle posizioni o azioni altrui, non importa la  situazione, nessuno può controllare i nostri pensieri, a parte noi.

Potrebbero cercare di influenzarti, e così le circostanze  ma alla fine, nessuna  persona o frangente  ha il potere di farlo  a meno che non sia tu a concedere  questo privilegio. Questa scelta personale è la vera libertà .

In primo luogo, osserva i tuoi pensieri e abbandona quelli che non ti servono più.

Quindi, scegli dove vuoi andare nella vita e concentrati su quella direzione,  non dimenticare  che tu e solo tu hai la libertà di discernere.

Ricorda inoltre, di essere un supporto per gli altri, consentendo loro di avere le propri opinioni , senza critiche o oppressione.

Infine, esprimi almeno un po’ di gratitudine per la libertà di pensiero che ti permette di creare il mondo che vuoi, in tutti i modi.

 Tu sei libero.

Ti auguro una splendida settimana.

Autore dell’articolo: Adry.W

tutti i diritti riservati




Pinterest

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>