Pinterest

Quando troppo è troppoTi domanderai : “Adry, di cosa stai parlando?”, dopo qualche giorno di assenza nello scrivere, seguimi perché non è uno sfogo rabbioso, no, è importante.

Ho parlato con una mia amica Paola, ieri, ha lavorato molto sulla sua attività iniziata quasi 2 anni …  e io che sono a quasi quattro?

L’ho ascoltata fino a quando ha detto: “Basta, ho capito, mollo tutto, sono stufa, non ce la faccio più. Stop.”

Queste parole le ho sentito migliaia di volte nella mia carriera prima di stilista e ora di Web writer, anche dalla mia bocca.

Paola ha sempre avuto bisogno di essere perfetta, ha analizzato e analizzato e si è anche analizzata più e più volte fino alla nausea.

Se non era perfetto, non l’avrebbe fatto. Se non fosse stato perfetto, non lo avrebbe avviato. Intanto anni, l’energia, tempo e denaro passano, è sbagliato.

I genitori e gli insegnanti ci dicono: “prendi buoni voti”, i titolari : “devi essere perfetto o verrai licenziato.”

Le persone vengono schiacciate. Abbiamo  talenti, doni e abilità e non chiediamo aiuto fino a quando  confusione, ristagno, delusione arrivano scatenanti come valanghe.

La perfezione è nemica del progresso per tutti coloro che vogliono di più.

Scrivilo, incollalo sul tuo computer. Scrivilo sul tuo avambraccio. Non devi farlo bene, devi solo farlo .

Dillo ad alta voce: “non devo farlo bene, devo solo farlo.”Vai avanti, agisci. La perfezione deve essere distrutta.

Paola si è sentita molto meglio quando le ho fatto capire tutto ciò dicendole :

Quando è troppo è troppo, hai così tanto da offrire. Approfondisci il tuo  mercato  e condividilo, basta con questa zolfa totalmente improduttiva!!”

Voglio dire la stessa cosa anche a  te come faccio con me stessa, per non soccombere, per essere auto-motivata, per lottare sempre quotidianamente.

So che non ci siamo mai incontrati faccia a faccia e che probabilmente non lo faremo mai,  ma so dove sei in questo momento perché mi stai leggendo, e mi preoccupa aiutarti a capire.

Fai un piccolo, piccolo passo oggi, domani, dopodomani. Smetti di essere un seguace e inizia.

Non devi farlo bene, devi solo iniziare a farlo.

Buona serata.

 Copyright ©Adry.W – Tutti i diritti riservati




Pinterest

Una risposta a Quando è troppo è troppo

  • fagabolli cristina scrive:

    Viviamo in un mondo dove è molto difficile pensare alla perfezione , tanto più viverla. Parla una persona che non vuole più vivere per piacere al mondo , ma solo essere se stessa davanti alla vita . Partenza alla mattina fino a sera credo la giornata deve essere vera, con qualche si e tanti no , potrebbero pensare che non sia disponibile , ma voglio vivere come il mio stato d’animo richiede in quel momento .Bisogna volersi bene e , non significa essere egoisti , ma semplicemente comprendere i nostri limiti . Quando comprenderemo e rispetteremo la nostra persona e la nostra vita amandola ,allora saremo pronti a condividere tutto con tutti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>