routine

breaking-badHo iniziato a seguire questa serie appena uscita e l’ho apprezzata perché originale, annoiata dalle solite americanate, ne sono rimasta a mano a mano coinvolta, mi è sempre piaciuta.

Abbiamo visto come Walt, presentato come un innocente insegnante di chimica a cui è stato diagnosticato un cancro, che decide d’iniziare la produzione di metanfetamina nella speranza di lasciare il denaro alla famiglia alla sua inevitabile morte.

Nel progredire della serie abbiamo osservato Walt perdere la sua innocenza , mentre esplora il mondo del crimine , incontrando la dura realtà sotterranea della droga, imparando a manipolare il suo assistente, e infine, perdere tutto.

Continua a leggere

E’in qualche modo tranquillizzante avere le nostre abitudini nella vita quotidiana, sapere cosa aspettarsi ogni giorno.
A me, personalmente, lo confesso, la routine mi rende inquieta, “non la reggo “ più di tanto insomma, ciò ovviamente non include il mio lavoro per il quale ogni giorno devo impormi abbastanza autodisciplina, specialmente perchè lavoro online.

Siamo, dopo tutto intrinsecamente creature abitudinarie, sia facendo una seduta in palestra di “spinning” alla fine di una dura giornata lavorativa, o in una pigra domenica mattina trascorsa con una tazzina di caffè risolvendo un cruciverba, provando piacere nei nostri rituali.

Ma…. hai mai notato l’emozione che si prova quando ci si dirige verso qualcosa di nuovo facendo una deviazione inaspettata dalla routine? Continua a leggere