• Facebook
  • LinkedIn
  • Pinterest
  • Google Plus

trovare lavoro in americaFino a qualche anno fa capitava spesso di sentir dire “ma cosa cerchi…l’America???” come per affermare che un qualsiasi progetto aziendale volto a guardare più in là del proprio naso era un colpo di testa, qualcosa di inafferrabile ed irraggiungibile ai più. Con l’evoluzione di internet radicata sempre più profondamente anche nelle giovani generazioni di adolescenti, il web è diventato una risorsa inesauribile. L’unico scoglio che si può facilmente superare è la lingua. Se non sei proprio ferrato con l’inglese puoi usare eventualmente google translator che ti permette appunto di tradurre e scrivere in inglese un testo (con un occhio alla qualità della traduzione, non sempre è efficace). Oltre a questa funzione, i principali browser per navigare, offrono l’opzione automatica di traduzione di un sito web semplicemente cliccando con il tasto destro del mouse in un qualsiasi punto della pagina web. Io ad esempio uso il browser di Google, ovvero Chrome, e che ti permette con un solo click di tradurre interi siti web.

Ma veniamo al dunque: come può un freelance web writer affacciarsi al mercato estero?

Oggi ho trovato on line il link di un forum americano per la compravendita di siti e applicazioni web dove al suo interno, si può trovare una sezione dedicata alla compravendita di contenuti per blog e siti web. Il forum è uno dei più visitati d’America. Consideriamo il fatto che gli U.S.A. comprendono una varietà di stati incredibile, ed il potenziale di utenti interessati a collaborare con noi di centuplicano rispetto ad un forum italiano, pur se tra i più rinomati e visitati dai nostri connazionali.

Non ci avevi mai fatto caso? 310 milioni di abitanti statunitensi (fonte wikipedia) dove teoricamente, se solamente l’ 1% di americani visitasse un tuo post, un tuo thread o un articolo che hai scritto nel forum o nel web, avresti una visibilità come mai riusciresti ad avere in qualsiasi altro sito web italiano. Ecco la forza del popolo americano… ELEVATA DENSITA’ DI UTENTI INFORMATIZZATI = POTENZIALE INTERESSE ALLA COMPRAVENDITA DI ARTICLE MARKETING.

Come mai la Cina sta iniziando a surclassare tutti per innovazione tecnologica e nuove idee? perchè la popolazione si sta sempre più informatizzando e vuole addentrarsi seriamente nel mondo del business on-line. Altro che 310 milioni di abitanti… hanno un potenziale di crescita e competitività enorme. Poi è anche vero che quantità non corrisponda per forza a qualità e ricchezza. Non a caso i nostri maggiori punti di forza nel mondo sono i prodotti della buona tavola, vino, arredamenti, servizi turistici, e molte altre cose di nicchia che non voglio elencare per evitare di tralasciarne altri di importanti. Una volta lo eravamo anche nel settore auto con la fiat. (grazie Marchionne, come è umano lei….)

E allora forza, prova a cercare su Google se riesci a trovare forum americani dedicati all’article marketing e condividi con gli altri commentando questo articolo, tutte le risorse che trovi. Espandiamo e miglioriamo le nostre opportunità nel mondo, cercando se possibile di portare ricchezza in Italia e non il contrario come stanno facendo la maggior parte degli industriali e politici attuali.

  • Facebook
  • LinkedIn
  • Pinterest
  • Google Plus

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>