• Facebook
  • LinkedIn
  • Pinterest
  • Google Plus

la professione del web writer è nata in seguito all’evoluzione del più sofisticato fra i motori di ricerca internet, Google.  Ai nostri giorni se non sei su Google non sei nessuno, e questo vale soprattutto per i siti seguiti dai webmaster professionisti. L’importanza di un prodotto, o di un brand, è definita dalla posizione che occupa  nelle pagine di ricerca effettuate con parole che sono correlate alle sue caratteristiche. La competizione fra i webmaster è quindi nel dimostrare al cliente che possono scalare le serp velocemente, posizionando i siti e i brand dei loro clienti nella prima pagina delle parole ricercate dagli utenti per le caratteristiche del brand, cioè indicizzandoli. Un webmaster sa quindi quanto costi, in fatica e impegno, una buona indicizzazione. Sa anche che la scalata delle serp non è più data dal mero inserimento delle parole chiave nella pagina, di nascosto e nello stesso colore del fondo del testo, fra delle belle immagini che attirano l’occhio dell’utente.

Google ha imparato a riconoscere i trucchi e a penalizzare chi li usa. Ecco quindi che il webmaster, impegnato tutto il giorno a costruire un sito accattivante e veloce dal punto di vista tecnico, si trova a dover affrontare anche la parte testuale del sito con una professionalità e impegno nuovi. Ha bisogno di una figura professionale che sappia scrivere degli articoli seo, in modo che Google valuti il sito del suo cliente al massimo della qualità. La qualità degli articoli testuali, che fino a qualche tempo fa era assolutamente trascurata, ora è diventata uno dei punti principali da curare per ottenere una buona indicizzazione.

Il cliente del sito internet non si accontenta più di una paginetta di presentazione con i contatti, l’indirizzo e qualche foto dei prodotti. Oggi il cliente vuole un sito frequentato, interattivo, con una piattaforma di e.commerce . Vuole, insomma, che il sito, oltre ad essere esteticamente bello, renda e sia un investimento economico.  E’ diventato necessario analizzare il modo in cui gli utenti umani arrivano sulla pagina internet e il modo in cui questa permanenza si trasforma in un aumento delle vendite. E’ necessario indirizzare i flussi di ricerca e fare in modo di indirizzare gli utenti. La parola scritta ha avuto la sua rivincita, e sono nati gli articoli scritti appositamente per questi scopi. Gli articoli seo.

  • Facebook
  • LinkedIn
  • Pinterest
  • Google Plus

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>