alexa

Da qualche anno Google, il colosso di Mountain View, adopera un algoritmo per le ricerche che privilegia i siti che contengono determinate keyword (o parole chiave) disposti in una certa maniera. Quando un utente andrà a cercare una parola chiave nel motore di ricerca di Google, sarà senz’altro spinto a visualizzare i link della prima pagina dei risultati. I blog o i siti internet non fanno altro che cercare di accaparrarsi i primi posti in “classifica” dei risultati Google perché, si sa, più in sito è in alto, più ha la possibilità di attrarre nuovi clienti a sé. I webmaster che vogliono creare un buon sito internet adottano il SEO (Search Engine Optimization, ossia la tecnica per ottimizzare la popolarità dei motori di ricerca). Continua a leggere