• Facebook
  • LinkedIn
  • Pinterest
  • Google Plus
In questo articolo vedremo la differenza e i risultati più importanti nell’ideare un articolo SEO sulla base di determinate keyword piuttosto che realizzare un articolo non SEO che tratta ugualmente lo stesso argomento.
Partendo dal presupposto che un articolo SEO ha lo scopo di indicizzare nel migliore dei modi l’articolo stesso per determinate parole chiave popolari e non, vediamo un esempio pratico tra un articolo strutturato non SEO ed un articolo SEO. Per comodità e semplicità  faccio un esempio pratico riguardante un titolo specificatamente SEO rispetto ad un qualsiasi altro titolo che tratta ugualmente lo stesso argomento, lo stesso concetto lo si può applicare a tutte le frasi del nostro articolo:
TITOLO NON SEO:  Come eliminare le amicizie inutili in facebook
TITOLO SEO:  Nuova applicazione facebook:  eliminare lo spam di faccia libro
Entrambi gli articoli trattano di facebook e tutti e due i titoli hanno lo stesso scopo: far conosce un applicazione che elimina le amicizie spam in facebook.
PERO’…
1° titolo composizione keywords rilevanti:  amicizie inutili-facebook (parole alta competitività)
2° titolo composizione keywords rilevanti:  nuova applicazione – facebook – spam – faccia libro (parole alta competitività più eventuale margine per apparire in prima pagina con diverse frasi composte differentemente)
E’ palese che il 2° titolo non  solo offre più parole chiavi, ma sono parole chiavi che si ricollegano in qualche modo a facebook. Il risultato?
Il 2° titolo avrà maggiori e concrete possibilità non solo di far apparire il nostro articolo in prima pagina su google, ma anche con una più ampia gamma di frasi composte per far salire il nostro articolo in cima ai più blasonati motori di ricerca.
Fin qua per i più ferrati nell’argomento trattato si direbbe tutto scontato. In parte lo è, ma allora qual’è la vera utilità nel realizzare un titolo o un articolo strutturato altamente SEO sulla base di determinate keywords?
E’ il fattore tempo. Vi siete mai chiesti come mai delle volte in prima pagina resistano articoli che sono nati anche diversi anni fa? Il motivo più plausibile è proprio questo:
IDENTICO CONTENUTO:
  • articolo/titolo  NON SEO poche frasi e parole che ricollegano ad uno specifico argomento.
  • articolo/titolo  SEO molte frasi e parole componibili che si ricollegano ad uno specifico argomento (ovvero più agomenti possono avere la stessa identica risposta da dare alle esigenze di un visitatore)
Perché Google mantiene allora in prima pagina (considerando anche altri  fattori) un articolo piuttosto che un altro? E’ solo perchè un articolo è stato scritto senza errori di battitura e non è stato copiato oppure perchè lo stesso articolo può rispondere in un sola volta a più argomenti e keywords differenti? E se un solo articolo può racchiudere all’interno di esso in una volta sola keywords ed argomentazioni esaustive e di qualità perché nel tempo dovrebbe scendere nelle serp dei motori di ricerca? Non scenderà mai troppo repentinamente… anzi, il suo posizionamento aumenterà sempre di più nel tempo a meno che a parità di qualità e keywords contenute non arrivi un altro articolo-titolo-argomento più competitivo ed esauriente del nostro magari ospitato da un sito che da più tempo rispetto al nostro ha investito in contenuti di alta qualità ottimamente targhettizzati. Vale la pena quindi investire ad esempio 50€ in programmi di advertising per avere traffico “volatile” oppure è meglio investire €50 in contenuti di alta qualità con la certezza di aver fatto un investimento per il futuro del nostro sito web? Io propongo la seconda soluzione, anche perché oramai sono mesi che ho testato “live” questa soluzione e le mie teorie sono andate di pari passo con la realtà positiva dei fatti. Tu cosa ne pensi?
  • Facebook
  • LinkedIn
  • Pinterest
  • Google Plus

2 risposte a Un articolo strutturato SEO aumenta qualità e quantità delle visite

    • Federico Bergna scrive:

      How about investing in quality content for your website? The link building strategy with the new Panda google algorithm is less effective than once. If you need more info to get SEO articles go to the home page of my website http://www.articoliinvendita.net If you need more info please contact me. Thanks for your comment

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>